«non c'è arcobaleno senza pioggia» .

NAVY.

sei andato via, e te sei portato anche na parte de me con te.
io t’aspetto, non me vado vija.

—hobisognodite.

non c’è arcobaleno senza pioggia.

Sapere qual’è il problema più grande? Accorgersi troppo tardi di quanto ci stiamo affezionando a qualcuno, e non poter più tornare indietro nel momento in cui c’è ne rendiamo conto.
La prima volta che lo hai visto non avresti mai immaginato che sarebbe diventato così importante per te, e invece? Eccoti qua, a guardarlo con gli occhi lucidi di una bambina innamorata, che ha perso la testa completamente.
Ogni volta che lo guardi ti si accende qualcosa negli occhi. Forse felicità, o forse la voglia allucinante che hai di saltargli addosso, di riempirlo di baci, di abbracciarlo, stritolarlo.
Lo guardi, e sorridi.
Dovresti vedere il tuo sorriso. O meglio, dovresti vederti tutta. Dalla faccia, alle mani, alle gambe che tremano.
Sembri dipendente da lui.
Senza di lui non sorridi, non hai gli stessi occhi. Senza di lui non sei così felice, è come se ti mancasse qualcosa che non riesci a spiegare. Ti senti vuota.
Ed eccolo la’, lo vedi. Ed ecco il tuo sorriso ricomparire, i tuoi occhi riaccendersi.
Non te ne sei resa ancora conto? Davvero non riesci a capire?
C’è l’hai nel cuore ormai. Non si può tornare indietro, ti è entrato dentro.
È i tuoi sorrisi ne sono la prova.
Quando lo tocchi ti senti svenire, inizi a tremare, ti senti scoppiare, e altroché le farfalle nello stomaco, hai l’intero zoo in tutto il corpo.
E vogliamo parlare delle conversazioni che avete ogni notte, quando il pensiero di scrivergli è più forte di quello che hai sonno e vuoi andare a dormire? Certo, perché non c’è cosa più bella di conversare con lui. Potrebbero sembrare conversazioni banali per qualsiasi persona che le leggesse, ma per te non è così. Per te sono molto di più che stupidi conversazioni. Sono il “preferisco tenerti compagnia piuttosto che soddisfare il mio bisogno di andare a letto. Sto con te anche se sono stanco”. Sta sveglio per te, nonostante gli si chiudano gli occhi. Ti fa sorridere anche solamente attraverso uno schermo, con i suoi messaggini che sono una via di mezzo tra il provarci e lo scherzare.
Ha quel suo modo di fare che ti prende a tal punto da farti dimenticare una delle persone che ti ha fatto stare meglio in tutta la tua vita.
Quel suo modo di fare ti fa impazzire, ti fa dimenticare tutto e tutti, non c’è niente da fare.
Forse non sarà esteriormente la persona più bella del mondo, ma il modo che ha di trattare solo te, il modo in cui ti parla, in cui ti guarda, il modo che ha solo con te, solo ed esclusivamente con te.
Sei sua ormai, dalla testa ai piedi.
Bisogna accettarlo.
O si prova a dimenticare, o ci si butta.
Devi buttarti. Devi provarci.
E poi se andrà male va beh, vorrà dire che non era la persona giusta per te, ma almeno non avrai rimorsi.
Mi hanno insegnato che nella vita bisogna provarci, sempre, perché non fallisci se sbagli, ma se non ci provi neanche, o se smetti di provarci.
È questo il fallimento. Non crederci.
Tu invece in voi devi crederci.
E se questo è il momento sbagliato, se sarà destino lo rincontrerai in futuro.

end .

zmgtmag:

Queen RiRi - a fashion icon. 
"I think fashion has been an outlet for me to express myself, to speak up, to say who I am and to be very loud about it at times, and I just like to have with it. Fashion is just a world of thrills, it’s exciting, there’s no rules. I mean, SHE has tons of rules [gestures at Anna Wintour] … Scratch that! Scratch that! There are RULES! But rules are meant to be broken.”
 -Rihanna 
Preach girl, Preach. 
 

zmgtmag:

Queen RiRi - a fashion icon. 

"I think fashion has been an outlet for me to express myself, to speak up, to say who I am and to be very loud about it at times, and I just like to have with it. Fashion is just a world of thrills, it’s exciting, there’s no rules. I mean, SHE has tons of rules [gestures at Anna Wintour] … Scratch that! Scratch that! There are RULES! But rules are meant to be broken.”

 -Rihanna 

Preach girl, Preach.